I giorni della vendetta

I giorni della vendetta

di Romano Nigiani

Dimenticare è difficile, perdonare impossibile. Chi è scampato prima al "Pogrom", poi al massacro nel ghetto di Varsavia e infine ai campi di sterminio, non può più attendere una Giustizia Divina, ha il diritto a una vendetta immediata.

Nel dopoguerra Moshe e Joshua, due agenti del Mossad, si muovono tra Francia, Germania e America Latina a caccia degli ultimi gerarchi nazisti ancora in vita. Il diabolico antisemitismo di Hitler non è morto insieme a lui: alcuni ex-ufficiali delle SS e della Gestapo sono riusciti a fuggire in Sudamerica e, sotto false spoglie, vivono in latitanza, riunendosi in segreto col fine di riorganizzarsi e far rivivere i loro truci ideali. Una serrata caccia all'uomo trascinerà i protagonisti in una spirale di vendetta all'ultimo sangue: quando non ci sono le condizioni per catturare i fuggiaschi e preparare un processo equo ed esemplare in Israele, occorre uccidere subito, senza pietà. Non può esservi Giustizia per chi si è macchiato di indicibili crimini e non esiterà a riaprire le porte dell'Inferno. Il romanzo muove dalla tragedia più grande dell'umanità, l'Olocausto, e dalle sue conseguenze: l'orrore vissuto costringerà i protagonisti a essere a loro volta spietati, ma ciò che li guida è la ricerca della Giustizia, di una propria Identità e, con la fede in Dio, la speranza di una rinascita del proprio popolo.

In bilico tra gusto europeo e tentazione filoamericana, risulta più … Amen è una parola ebraica: in ebraico tiberiense si scrive אמן (’Āmēn), in ebraico standard אמן (Amen), in armeno ամեն (amen), in georgiano ამინ (amin), in greco αμήνi (amìn), in russo аминь (amin'), in arabo آمين (’Āmīn): è una dichiarazione o affermazione che si trova nell'ebraico biblico e nel Corano. Un film riuscito, dalla confezione estetica di struggente e malinconica bellezza. In bilico tra gusto europeo e tentazione filoamericana, risulta più … Amen è una parola ebraica: in ebraico tiberiense si scrive אמן (’Āmēn), in ebraico standard אמן (Amen), in armeno ամեն (amen), in georgiano ამინ (amin), in greco αμήνi (amìn), in russo аминь (amin'), in arabo آمين (’Āmīn): è una dichiarazione o affermazione che si trova nell'ebraico biblico e nel Corano. Questo blog nasce dall'esigenza di condividere col mondo una scoperta che mi aiuta nella vita di tutti i giorni e che mi rende una persona migliore: la preghiera. Con Woody Harrelson, Christian Bale, Casey Affleck, Zoe Saldana, Sam Shepard, Willem Dafoe. Con Woody Harrelson, Christian Bale, Casey Affleck, Zoe Saldana, Sam Shepard, Willem Dafoe.

Tutti i settori: politica, cronaca, economia, sport, esteri, scienza, tecnologia, internet, spettacoli, musica, cultura, arte, mostre, libri, dvd, vhs, concerti, cinema, attori, attrici, recensioni, chat. News e ultime notizie.

com. In bilico tra gusto europeo e tentazione filoamericana, risulta più … Amen è una parola ebraica: in ebraico tiberiense si scrive אמן (’Āmēn), in ebraico standard אמן (Amen), in armeno ամեն (amen), in georgiano ამინ (amin), in greco αμήνi (amìn), in russo аминь (amin'), in arabo آمين (’Āmīn): è una dichiarazione o affermazione che si trova nell'ebraico biblico e nel Corano. Tutti i settori: politica, cronaca, economia, sport, esteri, scienza, tecnologia, internet, spettacoli, musica, cultura, arte, mostre, libri, dvd, vhs, concerti, cinema, attori, attrici, recensioni, chat. La porcona dalle piccole tette mi succhia il cazzo per bene e s. Wikiquote contiene citazioni di o su Man on Fire - Il fuoco della vendetta; Collegamenti esterni.

Il sex tape del primo bocchino con sborrata della mia ex ragazza appenna diciottenne. (EN) Man on Fire - Il fuoco della vendetta, su Internet Movie Database, IMDb. Il sex tape del primo bocchino con sborrata della mia ex ragazza appenna diciottenne.

La porcona dalle piccole tette mi succhia il cazzo per bene e s. (EN) Man on Fire - Il fuoco della vendetta, su Internet Movie Database, IMDb.