Far toccare Dio. La narrazione nella catechesi

Far toccare Dio. La narrazione nella catechesi

Come comunicare la fede all'uomo di oggi in modo semplice, avvincente e personale? Come narrare la storia che vede coinvolti Dio e l'uomo, sempre in modo originale e inedito, non in forma stereotipata e con formule, forse corrette, ma astratte? Ecco le domande che assillano tutti coloro che vivono la fede come valore importante per la propria vita. Chi racconta consegna nelle mani e nel cuore di chi ascolta qualcosa del mistero della sua persona, trasmette un segreto di vita, che aiuta a vivere coloro che recepiscono il segreto. Tutto questo lo è ancor più nel narrare la propria fede. I diversi autori, ognuno dalla propria prospettiva, affermano che la vera narrazione della fede mantiene salda la centralità del contenuto di fede e dà l'opportunità a colui che narra di personalizzare il racconto, così come hanno fatto gli stessi evangelisti e tutti gli scrittori del Nuovo Testamento, testimoniando con entusiasmo e coraggio la loro fede in Cristo, unico Signore.

L'evento della storia della salvezza ha bisogno della narrazione per poter essere rappresentato in maniera corrispondente alla condizione umana. Trasmettere la fede non significa trasmettere un deposito, ma comunicare Dio, partecipare Dio che è agape.

Trasmettere è innestare il contatto con la visione, l'esperienza con l'interpretazione, la testimonianza con il memoriale. L'educazione è cosa diversa dall'istruzione; non viene data mediante corsi di morale e comportamento...

Il ministero di Gesù a Gennesaret. No grazie :-) Perché cercare tra i morti Colui che è vivo. monsignor ravasi, ma non e’ possibile fare chiarezza. Effatà, apriti LETTERA PER IL PROGRAMMA PASTORALE «COMUNICARE» A MODO DI PREMESSA … don Nazareno Galullo (giovani) (Omelia del 30 Marzo 2013) I morti. dio e’ amore ('charitas') o mammona. Colletta Esulti di santa gioia la tua Chiesa, o Padre, per il mistero che celebra in questa liturgia di lode, poiché nel tuo Figlio asceso al cielo Lettera di presentazione del Sinodo. Vieni, Spirito del Padre e di Gesù, guidaci verso tutta la verità, aiutaci a dimorare nell'amore di Gesù, a ricordare e a compiere tutto quello che Gesù ci ha. 53 Compiuta la traversata fino a terra, giunsero a Gennèsaret e approdarono. Il ministero di Gesù a Gennesaret. No grazie :-) Perché cercare tra i morti Colui che è vivo. Per la lettura di un libro elettronico sono necessari diversi componenti: il documento elettronico di partenza o e-text, in un formato elettronico (ebook. ovvia. ovvia. Sembra scontata come domanda. ovvia. Effatà, apriti LETTERA PER IL PROGRAMMA PASTORALE «COMUNICARE» A MODO DI PREMESSA … don Nazareno Galullo (giovani) (Omelia del 30 Marzo 2013) I morti.