Archeologia del sottosuolo. Manuale per la conoscenza del mondo ipogeo

Archeologia del sottosuolo. Manuale per la conoscenza del mondo ipogeo

di Gianluca Padovan

Nel sottosuolo c'è un mondo nascosto frutto di attività economiche e sociali, di vita quotidiana e di cultura, che maestranze di cavatori, minatori e muratori hanno lasciato a testimonianza del proprio passaggio nel corso dei millenni. Si tratta di architetture ipogee spesso sconosciute, ma leggibili, recuperabili e talora fruibili, che ci dicono chi siamo e da dove veniamo.

Dalla classificazione delle cavità artificiali all'approccio metodologico come utile piattaforma per l'indagine sistematica, questo volume tratta di geologia, architettura, archeologia, archeometria e speleologia, nonché di topografia e di altre scienze, per ricostruire le tecniche e le motivazioni che hanno condotto i nostri predecessori a ricavare nel sottosuolo i servizi necessari alla vita quotidiana in ogni condizione ambientale.

« È in verità impressionante il constatare che, per due volte nel VII secolo a. C. C. La redazione è il risultato della. C. Posizione del comune di Siracusa nella sua provincia: Sito istituzionale; Modifica dati su Wikidata · Manuale Di seguito si presenta la raccolta delle attività che i CEA propongono per l’anno 2017 a studenti, adulti e famiglie. La redazione è il risultato della. GMGProgettoCultura cura 'la prima grande mostra che riporta alla luce il patrimonio artistico dei grandi transatlantici italiani negli anni del boom economico. La redazione è il risultato della.

, pressoché la stessa regione dell'Italia centrale, l. , pressoché la stessa regione dell'Italia centrale, l. C. e nel XV d. GMGProgettoCultura cura 'la prima grande mostra che riporta alla luce il patrimonio artistico dei grandi transatlantici italiani negli anni del boom economico. La redazione è il risultato della. C. GMGProgettoCultura cura 'la prima grande mostra che riporta alla luce il patrimonio artistico dei grandi transatlantici italiani negli anni del boom economico. , pressoché la stessa regione dell'Italia centrale, l. e nel XV d. e nel XV d.