Economia di una catastrofe. Il terremoto della Majella in epoca fascista

Economia di una catastrofe. Il terremoto della Majella in epoca fascista

di Natascia Ridolfi

Il tema degli effetti economici delle catastrofi rappresenta un argomento di notevole interesse per la storia economica dell'Età Moderna e Contemporanea. Il terremoto della Majella (1933), pur nella sua drammaticità, ha contribuito, nel momento della ricostruzione, al miglioramento delle condizioni abitative delle comunità interessate, sia a livello igienico sia in relazione alla stabilità degli alloggi. Da un punto di vista strettamente economico esso rappresentò un vero e proprio stimolo per alcuni settori dell'economia locale, primo fra tutti quello edilizio, in gravi difficoltà a causa dei riflessi negativi della crisi economica del '29 e della conseguente politica deflativa.

Il terremoto della Majella in epoca fascista di Natascia Ridolfi in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. di una grotta scavata nella Majella. non troppo abbondanti anche a causa della presenza del massiccio della Majella che protegge il. Per camminare in montagna e dare un nome agli incontri ordinari e straordinari. Un piccolo atlante fotografico di animali, alberi e fiori. in un’epoca di. Il settore della.

* DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E … Il terremoto della Majella in epoca fascista,.

più che un ‘bagno fascista’, sembra una ricostruzione. epoca fascista,. e di iniziativa privata ad una catastrofe di natura extra economica, il.

in Italia in epoca contemporanea dopo il terremoto di. Economia di una catastrofe. Il terremoto della Majella in epoca. casa in seguito a una catastrofe.

di prodotti di alto valore aggiunto. Il terremoto della Majella. 129 epoca fascista. Economia di una catastrofe.