Opere. Vol. 4\2: Nuovo saggio sull'origine delle idee.

Opere. Vol. 4\2: Nuovo saggio sull'origine delle idee.

di Antonio Rosmini

Il "Nuovo saggio sull'origine delle idee" è l'opera in cui le prime intuizioni filosofiche giungono ad una piena maturità e si organizzano in un'architettura di pensiero ordinata e coerente. Il saggio vede la luce nel 1830 e immediatamente, per la dimensione, l'ampiezza e l'originalità dell'orizzonte speculativo, procura a Rosmini, allora poco più che trentenne, una grande notorietà.

Nella prima parte l'autore si dedica all'analisi e alla "demolizione" dei sistemi filosofici precedenti, in particolare il pensiero di Locke, Leibniz e Kant. Nella seconda parte procede all'edificazione della sua dottrina filosofica fondata sull'idea dell'essere, idea innata, "fonte di ogni certezza" e "mezzo per conoscere tutte le altre cose".

Rivista semestrale, con peer review Anno 2, n. Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina. 4, aprile 2018, Roma diretta da Roberto Finelli e Francesco Toto ISSN 2531-8934 Consecutio rerum di Giuseppe CARACI - Fabrizio CORTESI - Mario SALFI - Jozef KOSTRZEWSKI - Giovanni MAVER - Arthur HABERLANDT - Miron MALKIEL-JIRMOUNSKI - Ettore LO GATTO - Tomaso NAPOLITANO - * - Egon WELLESZ - Enciclopedia Italiana (1936) uomini e donne, profeti e sibille, oggi: storia delle idee e delle immagini. Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina. « Per gli autori la Grecia classica ha superato la figura del Saggio per confrontarsi con quella dell'Amico: cioè qualcuno che non possiede il vero, ma lo ricerca pur essendo convinto della sua irraggiungibilità. Rivista semestrale, con peer review Anno 2, n. 4, aprile 2018, Roma diretta da Roberto Finelli e Francesco Toto ISSN 2531-8934 Consecutio rerum di Giuseppe CARACI - Fabrizio CORTESI - Mario SALFI - Jozef KOSTRZEWSKI - Giovanni MAVER - Arthur HABERLANDT - Miron MALKIEL-JIRMOUNSKI - Ettore LO GATTO - Tomaso NAPOLITANO - * - Egon WELLESZ - Enciclopedia Italiana (1936) uomini e donne, profeti e sibille, oggi: storia delle idee e delle immagini.

a contursi terme (salerno), in eredita’, l’ultimo messaggio dell’ecumenismo rinascimentale. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. 4, aprile 2018, Roma diretta da Roberto Finelli e Francesco Toto ISSN 2531-8934 Consecutio rerum di Giuseppe CARACI - Fabrizio CORTESI - Mario SALFI - Jozef KOSTRZEWSKI - Giovanni MAVER - Arthur HABERLANDT - Miron MALKIEL-JIRMOUNSKI - Ettore LO GATTO - Tomaso NAPOLITANO - * - Egon WELLESZ - Enciclopedia Italiana (1936) uomini e donne, profeti e sibille, oggi: storia delle idee e delle immagini. a contursi terme (salerno), in eredita’, l’ultimo messaggio dell’ecumenismo rinascimentale. « Per gli autori la Grecia classica ha superato la figura del Saggio per confrontarsi con quella dell'Amico: cioè qualcuno che non possiede il vero, ma lo ricerca pur essendo convinto della sua irraggiungibilità. LAPA Cognome molto raro di probabile origine reggina, potrebbe derivare dal nome medioevale Lapo, come pure dal toponimo Lappano (CS). Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. « Per gli autori la Grecia classica ha superato la figura del Saggio per confrontarsi con quella dell'Amico: cioè qualcuno che non possiede il vero, ma lo ricerca pur essendo convinto della sua irraggiungibilità. Rivista semestrale, con peer review Anno 2, n. LAPA Cognome molto raro di probabile origine reggina, potrebbe derivare dal nome medioevale Lapo, come pure dal toponimo Lappano (CS). LAPA Cognome molto raro di probabile origine reggina, potrebbe derivare dal nome medioevale Lapo, come pure dal toponimo Lappano (CS). Il libro è il veicolo più diffuso del sapere.