Burt Bacharach. The book of love. Nella vita e nei ricordi del più grande genio del pop

Burt Bacharach. The book of love. Nella vita e nei ricordi del più grande genio del pop

di Giampiero Vigorito

Burt Bacharach è uno degli artisti contemporanei più amati. Vanta una produzione vastissima e, cosa che ha fatto di lui una vera leggenda, è il punto di riferimento di moltissimi musicisti degli ultimi anni. La sua vita si snoda attraverso dei flashback che coinvolgono il lettore dalle atmosfere dei primi anni Sessanta fino ai giorni nostri. La ricostruzione è raccontata in prima persona, come fosse un romanzo. E d'altra parte i suoi quasi 80 anni di vita dedicati alla musica sono davvero un romanzo: i sogni di ragazzo, i primi incontri con il jazz, la musa Dionne Warwich, i trionfi dei musical e delle colonne sonore, ma anche le delusioni, i quattro matrimoni, il dolore per la perdita della figlia suicida, gli anni di silenzio e poi di nuovo il ritorno.

Rimase a Minneapolis lavorando nel circuito folk e fece dei viaggi a Denver, Madison e Chicago. Dylan abbandonò il college alla fine del primo anno. Rimase a Minneapolis lavorando nel circuito folk e fece dei viaggi a Denver, Madison e Chicago. Rimase a Minneapolis lavorando nel circuito folk e fece dei viaggi a Denver, Madison e Chicago. Dylan abbandonò il college alla fine del primo anno. Dylan abbandonò il college alla fine del primo anno.