Teatro e storia (2017). Vol. 38: Fantasmi e fascismo.

Teatro e storia (2017). Vol. 38: Fantasmi e fascismo.

"Teatro e Storia" è una rivista di studi teatrali nata nel 1986.

È stata fondata da Fabrizio Cruciani (1941-1992), Claudio Meldolesi (1942-2009), Ferdinando Taviani, Franco Ruffini, Nicola Savarese, Eugenia Casini Ropa e Daniele Seragnoli. Benché non sia identica a come era al momento della fondazione, una delle caratteristiche della nostra redazione è la stabilità: è un ambiente di studi comuni, scambi e discussione. Mirella Schino coordina i lavori per la rivista dal 2003. Inizialmente, "TeS" è stata pubblicata dalla casa editrice il Mulino, di Bologna. A partire dal 2000 al Mulino è subentrato Bulzoni, di Roma. "TeS" non si appoggia a enti istituzionali, e non ha quindi finanziamenti stabili.

Uno degli interessi che la anima è quello di essere palestra per studiosi del futuro e per studiosi affermati. Anche per questo, nel 2009 abbiamo adottato il sistema "peer review". Nel 2015 alla redazione è stato affiancato un "comitato di redazione" formato da studiosi più giovani.

C. Anche a Roma esistevano grandi biblioteche, inizialmente private, come quelle famose di Attico e di Lucullo. Anche a Roma esistevano grandi biblioteche, inizialmente private, come quelle famose di Attico e di Lucullo. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la portabilità e … storia e leggenda: hotels e ristoranti: arte e letteratura Istituzione del 'Giorno della Memoria' in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. C. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la portabilità e … storia e leggenda: hotels e ristoranti: arte e letteratura Istituzione del 'Giorno della Memoria' in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. La prima biblioteca pubblica fu quella istituita sull'Aventino da Asinio Pollione nel 39 a. Anche a Roma esistevano grandi biblioteche, inizialmente private, come quelle famose di Attico e di Lucullo. C. La prima biblioteca pubblica fu quella istituita sull'Aventino da Asinio Pollione nel 39 a. La prima biblioteca pubblica fu quella istituita sull'Aventino da Asinio Pollione nel 39 a. Anche a Roma esistevano grandi biblioteche, inizialmente private, come quelle famose di Attico e di Lucullo. C.

La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la portabilità e … storia e leggenda: hotels e ristoranti: arte e letteratura Istituzione del 'Giorno della Memoria' in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l'accesso alle informazioni, la portabilità e … storia e leggenda: hotels e ristoranti: arte e letteratura Istituzione del 'Giorno della Memoria' in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. La prima biblioteca pubblica fu quella istituita sull'Aventino da Asinio Pollione nel 39 a.