L' abate Roys e il fatto innominabile

L' abate Roys e il fatto innominabile

di Fulvio Tomizza

Qual è il fatto ignominioso di cui si sarebbe macchiata la giovane popolana Cecilia dei Facchi e che mette in agitazione l'intera zona di Portogruaro senza che nessuno abbia l'ardire di raffigurarselo? E perchè ad accusare la ragazza presso il vescovo Querini è proprio l'amante di lei, Alessandro Roys, abate di Summaga? Basandosi su documenti reali, che risalgono alla metà del Cinquecento, Tomizza costruisce un romanzo pieno di colpi di scena e percorso da amara ironia.

Dal 1955 vive a Trieste e lavora come giornalista nella redazione del giornale radio. Dal 1955 vive a Trieste e lavora come giornalista nella redazione del giornale radio. Fulvio Tomizza (Giurizzani, 26 gennaio 1935 – Trieste, 21 maggio 1999) è stato uno scrittore italiano. Dal 1955 vive a Trieste e lavora come giornalista nella redazione del giornale radio. Narratore, nato a Materada di Umago, in Istria, il 26 gennaio 1935. Fulvio Tomizza (Giurizzani, 26 gennaio 1935 – Trieste, 21 maggio 1999) è stato uno scrittore italiano Narratore, nato a Materada di Umago, in Istria, il 26 gennaio 1935. Dal 1955 vive a Trieste e lavora come giornalista nella redazione del giornale radio. Fulvio Tomizza (Giurizzani, 26 gennaio 1935 – Trieste, 21 maggio 1999) è stato uno scrittore italiano Narratore, nato a Materada di Umago, in Istria, il 26 gennaio 1935. Fulvio Tomizza (Giurizzani, 26 gennaio 1935 – Trieste, 21 maggio 1999) è stato uno scrittore italiano Narratore, nato a Materada di Umago, in Istria, il 26 gennaio 1935.