Diritti traditi. La Legge 40 cambiata dai cittadini

Diritti traditi. La Legge 40 cambiata dai cittadini

di Marilisa D'Amico,M. Paola Costantini,Marina Mengarelli

La legge 40 del 2004 in materia di procreazione medicalmente assistita può essere considerata il simbolo della difficoltà nel nostro paese di affrontare in modo adeguato temi e questioni che incidono sulla salute, sull'esistenza delle persone e sui loro progetti di vita, nonché sul rapporto con la medicina e l'evoluzione scientifica. Ci sono voluti dieci anni per ristabilire un giusto equilibrio dei diritti e degli interessi coinvolti e tutelati dalla nostra Carta costituzionale, come il diritto alla salute e il diritto di autodeterminazione, l'autonomia e la responsabilità del medico, la laicità e il pluralismo che sempre devono essere garantiti dal legislatore. Ciò è stato possibile grazie alla tenacia e al coraggio di una pluralità di soggetti, tra cui coppie infertili, associazioni di pazienti, avvocati, giuristi, medici, biologi, sociologi e scienziati. In questo volume le autrici hanno scelto di raccontare il lungo e articolato percorso che è stato necessario per arrivare alla modifica della legge 40, arricchendolo con le testimonianze dirette dei soggetti coinvolti e i testi delle sentenze della Corte costituzionale.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare. Il papiro, fatto di materiale spesso simile alla carta che si ottiene tessendo insieme gli steli della pianta di papiro, poi battendolo con un attrezzo simile al martello, veniva utilizzato in Egitto per scrivere, forse già durante la Prima dinastia, anche se la prima prova proviene dai libri contabili del re Neferirkara Kakai della V dinastia. Tuteliamo e Blindiamo il nostro PATRIMONIO: La quota di Partecipazione per un GOVERNO del POPOLO è cresciuta di 5 punti percentuali in un solo mese. Il papiro, fatto di materiale spesso simile alla carta che si ottiene tessendo insieme gli steli della pianta di papiro, poi battendolo con un attrezzo simile al martello, veniva utilizzato in Egitto per scrivere, forse già durante la Prima dinastia, anche se la prima prova proviene dai libri contabili del re Neferirkara Kakai della V dinastia. 29 Maggio 2008. Così mi hanno detto. Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare.

Così mi hanno detto. I lavori all' Ex Enel sono fermi perché è fallita la ditta a cui era stato affidato l' appalto della realizzazione dell' opera. di Mariapaola Vergallito “Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”. Tuteliamo e Blindiamo il nostro PATRIMONIO: La quota di Partecipazione per un GOVERNO del POPOLO è cresciuta di 5 punti percentuali in un solo mese. I lavori all' Ex Enel sono fermi perché è fallita la ditta a cui era stato affidato l' appalto della realizzazione dell' opera. 29 Maggio 2008.

E' deceduta la donna di 70 anni ricoverata a Modena che soffriva di una malattia neurologica degenerativa e che aveva chiesto al marito (da lei nominato amministratore di sostegno in base a una legge del 2004) di opporsi a una probabile tracheotomia 'salvavita' su di lei. Si tratta di uno dei romanzi più celebri della seconda metàContinue Reading1984.

1984 è un romanzo di fantascienza distopica dell’autore inglese George Orwell, edito nel 1948. E' deceduta la donna di 70 anni ricoverata a Modena che soffriva di una malattia neurologica degenerativa e che aveva chiesto al marito (da lei nominato amministratore di sostegno in base a una legge del 2004) di opporsi a una probabile tracheotomia 'salvavita' su di lei. Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare.